Cosa differenzia un obiettivo da un altro?



Tipologie di Obiettivi

Ci sono diverse tipologie di obiettivi: di Risultato/Esito Finale, di Performance, di Processo/ Svolgimento

Obiettivi di risultato/esito finale (outcome goals)

  • Rispondono alla domanda “Cosa Vuoi Veramente?” Danno Visione, ti aiutano a tracciare il percorso e ti sostengono anche nei momenti di difficoltà.

  • Sono riferiti tendenzialmente al lungo termine, ma possono anche essere contestualizzati su un tempo più ristretto (a titolo di esempio: una stagione o un evento soggettivamente significativo con una scadenza più vicina).

Obiettivi di performance (performance goals)

  • Sono riferiti alla performance/rendimento in relazione allo standard ottimale stabilito e si misurano con indicatori specifici e concreti.

  • Sono riferiti tendenzialmente al medio termine, ma possono anche riguardare tempi più ravvicinati.

  • Sono sotto il diretto controllo personale.

Obiettivi di processo/svolgimento (process goals)

  • Si riferiscono a come si eseguono determinate tecniche e metodologie di lavoro, strategie e tattiche in specifiche situazioni.

  • Sono a breve termine e rappresentano un focus delle sedute di allenamento.

  • Consentono un’immediata misurazione dei progressi e alimentano quotidianamente la motivazione.


Tutte e tre le tipologie sono rilevanti, in quanto agiscono sinergicamente e in modo progressivo: è fondamentale definire con chiarezza gli obiettivi di risultato/esito finale; questi si raggiungono attraverso gli obiettivi di performance, i quali si raggiungono solo lavorando ogni giorno, sistematicamente, per realizzare gli obiettivi di processo/svolgimento.


Per chiarire: otterrai un contratto professionistico se avrai un rendimento costante in campo/gara (misurabile per esempio nel calcio attraverso goal, assist, cross, parate; nell’atletica con i tempi realizzati, nel tennis con gli ace, l’assenza di doppi falli…); riuscirai a raggiungere queste performance lavorando sulle specifiche gestualità e tecniche della Disciplina Sportiva nelle varie aree (applicandoti costantemente in allenamento sui fondamentali, sulla parte atletica, tattica e mentale).

Ciò presuppone una pianificazione coerente a breve, medio e lungo termine, che consenta di realizzare step by step gli obiettivi.

Questa pianificazione si basa su molti obiettivi di processo, sui quali si fonderanno le performance, grazie alle quali potrai ottenere il tuo obiettivo finale, come attraverso un immaginario imbuto rovesciato.

Nella nostra esperienza il rapporto minimo di 4/2/1 (4 obiettivi di processo/2 di performance/1 di risultato finale)

C’è un’ulteriore tipologia di obiettivi, tanto elevati e difficili da raggiungere quanto "energizzanti".

Obiettivi-sogno (dream goals)

I dream goals sono importanti, perché possono essere fonte di grande ispirazione. Ma sono soggetti a molte variabili esterne, anche fuori dal controllo personale.

Vanno quindi “tenuti” come fonte di motivazione, facendo sì nel contempo che non diventino fonte di frustrazione e quindi di demotivazione.

Come puoi rilevare, la realizzazione dei dream goals presuppone e passa necessariamente attraverso il raggiungimento di quelli precedenti (puoi partecipare alle Olimpiadi, entrare nella Nazionale, giocare in un Club di prima fascia se completi tutto il percorso). Quindi….
Buon lavoro!!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici e colleghi

Maggiori informazioni
Inserisci qui i tuoi dati e ti ricontatterò entro 48 ore riguardo a Cosa differenzia un obiettivo da un altro? Invia
×