Fa delle tue convinzioni una leva del tuo successo



Oggi voglio condividere con te alcuni punti fondamentali su un fattore alla base del successo, in ogni ambito della vita.

Un fattore chiave dal quale dipende la costruzione di ogni obiettivo e il conseguimento di ogni risultato: le convinzioni.

L'obiettivo di questo post è condividere con te conoscenze, esperienze e strumenti di valore che tu possa usare subito, applicandoli in modo efficace nella tua vita, nel tuo lavoro, nelle attività a cui ti dedichi con passione. Per realizzare ciò che è importante per te.

Perchè mettere il focus sulle convinzioni?

Quando chiedo "da cosa dipende la performance?" oppure "cosa determina il tuo successo ...o il tuo insuccesso?" si scatena una grande varietà di risposte: le conoscenze tecniche, la preparazione, l'esperienza, la determinazione all'obiettivo, la flessibilità e la capacità di adattamento alle situazioni,  il "fattore C" (di questo parleremo in un prossimo post)... e molte altre.

Molti sono gli ingredienti che contribuiscono alla realizzazione di una performance e all'ottenimento di un risultato. Alcuni che rientrano nel bagaglio tecnico di una persona, altri che fanno parte del bagaglio personale: l'attrezzatura delle Proprie Risorse.

Voglio mettere il focus sulle convinzioni perchè sono un ingrediente speciale di questa attrezzatura che fa (veramente) la differenza in ogni ambito della vita: nel privato, nel lavoro, e in ogni altra attività in cui ti cimenti. Un ingrediente di livello superiore.

Con "livello superiore" intendo dire che influenza tutti gli altri ingredienti, comprese le tue conoscenze e competenze, la possibilità di sviluppare le tue capacità e di esprimere il tuo completo potenziale nel momento in cui è richiesto.

Rischi e (nuove) possibilità

Se non sei consapevole delle tue convinzioni o non sai gestirle e utilizzarle a tuo vantaggio rischi di esserne vittima, trovandoti invischiato in una condizione che ti impedisce fare quello che serve per realizzare quello che vuoi.

Se le tue convinzioni non sono adeguate a ciò che vuoi ottenere crei le condizioni contrarie alla realizzazione dei tuoi obiettivi e riuscirai perfettamente nel... non riuscire a raggiungerli.

Se sai come gestire le tue convinzioni diventi più potente e capace di creare le condizioni necessarie per raggiungere i tuoi obiettivi e trasformarli in risultati.

Ogni convinzione rappresenta un pezzo rilevante del tuo successo o del tuo insuccesso, in quanto attraverso le tue convinzioni  puoi autosabotarti o facilitarti nell'ottenere ciò che vuoi.

Se conosci "come funzionano" e "come fare" per trasformarle in una Risorsa Personale puoi farne una leva potente su cui fondare la tua crescita personale e professionale.

Le nostre convinzioni e l'ignoranza sono trappole,
catene che ci tengono imprigionati (Richard Bandler).


Vediamo allora insieme cosa sono le convinzioni, da dove nascono, come cambiano, cosa puoi fare per lavorare sulle tue convinzioni e consolidarle.

Cosa sono le convinzioni

Una convinzione è una percezione di certezza in merito a qualcosa: una situazione, un risultato, una capacità, una possibilità, un’aspirazione, un metodo di lavoro… e qualsiasi altra cosa.

Le convinzioni non sono la realtà, ma elaborazioni soggettive di ciò che hai “imparato a credere” (o a "non credere"). Sono principi a cui le tue azioni sottostanno e agisci come se fossero “veri".

Sono come un navigatore molto complesso attraverso il quale fai delle scelte e che ti consente di muoverti sulle strade della vita. Ma, tienilo bene a mente, un navigatore, per quanto sofisticato possa essere, si basa su una mappa di queste strade, che non è comunque la realtà. E a volte... i conti possono non tornare :)

Le convinzioni sono potenti motori interni che influenzano pensieri, scelte e azioni, determinando il tuo modo di fare esperienza di ciò che accade.

Attraverso le tue convinzioni ti consenti di ottenere i risultati che desideri o ti impedisci di farlo, in quanto sono le forze che governano capacità e comportamenti, inibendoli o sostenendoli. Possono rendere possibili alcune esperienze e impossibili altre.

Attraverso le convinzioni filtri e alteri la realtà. Di fronte a informazioni in conflitto con esse probabilmente troverai il modo per  giustificarle e insisterai nel ribadire “la tua verità”, fino a creare situazioni che possano confermarne l’esattezza (autolimitandoti o addirittura facendoti del male).

Molte convinzioni possono agire a livello inconscio e attraverso automatismi di cui puoi non essere consapevole.

Le fonti delle convinzioni

Le fonti delle convinzioni sono molteplici:

  • L'ambiente: quello in cui sei nato e cresciuto, quello in cui vivi, gli ambienti con cui interagisci più spesso e con i quali ti identifichi maggiormente. Per ambiente intendo sia l'ambiente fisico che le persone e tutta la "cultura" che rappresenta quell'ambiente.

  • L'educazione e la cultura appresa: quello che impari influenza quello che sei e diventi e attraverso l'apprendimento i contenuti che acquisisci e i modelli che "fai tuoi" contribuiscono a formare le tue convinzioni. Pensa solamente a quanto dei tuo genitori, dei tuoi nonni, di qualche tuo insegnante e di qualche persona che è stata per te importante c'è dentro di te. E di quanto ciò che credi sia frutto dei loro insegnamenti e dell'essere cresciuti con loro.
  • L'esperienza diretta: è una fonte potentissima di convinzioni. Poche cose lasciano il segno nella tua mente come quelle che vivi direttamente, alle quali sono connesse  emozioni, sensazioni e sentimenti. Modificare una convinzione che si è formata attraverso l'esperienza può essere un lavoro molto, molto impegnativo.
  • Conoscenza indiretta: è una forma di "esperienza", anche se non si tratta di un vissuto in prima persona, che può avere un'influenza importante sulle convinzioni, soprattutto se ha un forte impatto emotivo e se ritieni la persona da cui proviene credibile. Può anche accadere che, "a forza di parlare di qualcosa" finisca per essere percepita in modo talmente reale da costruire una convinzione con forza di realtà. 
  • Risultati precedenti (già fatto una volta, già fatto da altri): è una forma di esperienza che radica la convinzione creando un legame con quanto tu o altri avete ottenuto. E, se il risultato ha avuto un significato rilevante, rappresenta un forte ancoraggio che può condizionare pesantemente le scelte e le esperienze future. 
  • Esperienza anticipata dei risultati: "sai già" quello che accadrà, lo "vedi" nella tua mente e ti senti già come se fosse accaduto. Può essere il frutto di uno o più aspetti di cui abbiamo parlato sopra oppure di altri fattori - ad esempio la paura - e può far si che accada proprio quello che credi (è la profezia che si autoavvera).

La partita è delicata, i fattori in gioco sono molti e spesso creano miscele complesse.

Prendere consapevolezza dell'origine delle convinzioni è il presupposto per poterle gestire in modo funzionale e generativo.

Come si evolvono le convinzioni

Le convinzioni si evolvono attraverso una differente, nuova percezione della realtà e, soprattutto, per effetto dell’esperienza. A volte gradualmente e a volte bruscamente, quando si verifica un evento emotivamente significativo, che lascia un segno indelebile dentro di te.

L'esperienza ha un forte impatto sulle convinzioni è può diventare un fattore limitante per lo sviluppo e la crescita personale: cosa vuoi farne?

A tale proposito voglio raccontarti una storia illuminante...

Sai come si ammaestrano le pulci? Si chiudono dentro una scatola di fiammiferi. Per evitare di sbattere contro il coperchio, le pulci “imparano” a saltare più basso.

La cosa sorprendente è che continuano a saltare basso anche quando il coperchio viene rimosso. In pratica agiscono secondo il principio per il quale chi si è scottato una volta…

Puoi farti condizionare o "andare oltre". Vale sicuramente la pena di rischiare un mal di testa, almeno per verificare se il tetto c'è ancora.

Vuoi lavorare sulle tue convinzioni?
Ecco come fare.

Puoi cominciare subito a lavorare sulle tue convinzioni, facendo un primo passo importante.

Come per un'altra risorsa personale, le abitudini, per avviare il processo di cambiamento il primo passo è prendere consapevolezza: della convinzione su cui vuoi agire e delle conseguenze a questa correlate (vantaggi e problemi).

È poi indispensabile che tu entri in uno stato mentale di “possibilità di cambiamento”, rispondendo innanzitutto a queste domande:

  1. Sono disposto a "darmi il permesso" di cambiare questa convinzione?
  2. Quale nuova convinzione voglio acquisire?
  3. Cosa mi impedisce di modificare questa convinzione?
  4. A cosa mi serve tenermi questa convinzione?
  5. Qual è l'intenzione positiva di questa convinzione?
  6. Come posso soddisfarla con la nuova convinzione?
  7. Cosa accadrebbe se avessi la nuova convinzione?

Per lavorare sulla convinzione che vuoi cambiare utilizza la Risorsa che ho preparato per te cliccando sul pulsante blu al termine di questo articolo

Completa infine il lavoro mettendo in atto e consolidando i nuovi comportamenti che la esprimano concretamente.

Come consolidare il cambiamento della convinzione

C'è solo un modo: continuare a pensare e ad agire nella tua vita in base alla tua nuova convinzione.

Metti ciò che credi al servizio di ciò che è importante per te, traducilo in comportamenti e persevera nel nuovo comportamento fino a quando diventa parte di te.

Fa tesoro dei feedback (i risultati che ottieni), ottimizzando la tua strategia di cambiamento e cementandola ogni giorno attraverso il fare, fino a quando hai consolidato la nuova convinzione.

Ricorda che le convinzioni si radicano attraverso l'esperienza. Utilizza questa leva in modo intelligente.

TRASFORMA LE TUE CONVINZIONI NEL MOTORE DEL TUO SUCCESSO


Metti subito mano alle tue convinzioni utilizzando la Risorsa "Costruisci le Tue Convinzioni".

Ti aiuterà a lavorare con metodo, in modo semplice e a tua misura.

Per riceverla clicca sul pulsante blu in fondo all'articolo. Se hai piacere o ti servono chiarimenti chiamami. Buon lavoro!!


Sono Gabriele Zanaria, aiuto le persone a realizzare ciò che desideranoi, nel lavoro, nello sport, nella vita.

Rispondo personalmente a ogni messaggio: scrivimi o, meglio ancora, chiamami.



Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici e colleghi

Maggiori informazioni
Inserisci qui i tuoi dati e ti ricontatterò entro 48 ore riguardo a Fa delle tue convinzioni una leva del tuo successo Invia
×

Ti potrebbero interessare anche questi post